Esplora contenuti correlati

Avviso – “Modalità di ripartizione, termini, modalità di accesso e rendicontazione dei contributi a valere sul Fondo comuni marginali, al fine di realizzare interventi di sostegno alle popolazioni residenti nei comuni svantaggiati, per ciascuno degli anni dal 2021 al 2023”.

29 Aprile 2022

L’Amministrazione Comunale di Buonabitacolo  rende noto che con il presente avviso, relativamente ai Contributi a valere sul Fondo comuni marginali, al fine di realizzare interventi di sostegno alla popolazione residente nel comune, metta a disposizione un importo complessivo di € 103.055,44 per le annualità 2021-23.

Il Comune di Buonabitacolo con deliberazione di Giunta Comunale n. 00021/2022 del 25/03/2022 ha stabilito l’attivazione dei seguenti di intervento:

 

  1. adeguamento di immobili appartenenti al patrimonio disponibile del comune da concedere in comodato d’uso gratuito a persone fisiche o giuridiche, con bando pubblico, per l’apertura di attività commerciali, artigianali o professionali per un periodo di cinque anni dalla data risultante dalla dichiarazione di inizio attività; elenco degli immobili scelti tra gli immobili di seguito elencati:

Tipologia: Locali adibiti ad uso ricreativo

Ubicazione: via San Donato

Titolo: Proprietà

Foglio: 11

Part.:

 

  1. concessione di contributi per l’avvio delle attività commerciali, artigianali e agricole attraverso un’unità operativa ubicata nei territori dei comuni, ovvero intraprendano nuove attività economiche nei suddetti territori comunali e sono regolarmente costituite e iscritte al registro delle imprese.

 

Alla domanda di contributo dovrà essere allegato il piano di investimento riferito ad un immobile già in disponibilità e per una durata minima di anni 5 anni. Il contributo massimo previsto per questa linea è di € 15.450,00 ad azienda. La valutazione di ammissibilità e la determinazione della misura del contributo avverranno tenendo conto della solidità aziendale evincibile dai parametri economico-patrimoniali e dalle prospettive di utile sviluppo e conservazione nel tempo dell’attività. Alla istanza va allegata opportuna relazione indicante il volume dell’investimento che si intende realizzare, il numero di unità occupate, iscrizione anagrafica amministratori e o addetti;

  1. concessione di contributi a favore di coloro che trasferiscono la propria residenza e dimora abituale nei comuni delle aree interne, a titolo di concorso per le spese di acquisto e di ristrutturazione di immobili da destinare ad abitazione principale del beneficiario, nel limite massimo di € 4.635,00 a beneficiario.

Alla domanda di contributo dovrà essere allegato:

Preliminare di vendita o dichiarazione di possesso dell’immobile;

Progetto ristrutturazione/acquisto;

Per maggiori informazioni e per le modalità d presentazione della domanda leggere l’avviso in allegato.

 

Il Sindaco

Dott. Giancarlo Guercio

Allegati

File Dimensione del file
pdf _1651226314130_PAP-00207-2022 3 MB
Condividi: